Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner premendo il tasto "ACCETTA" acconsenti all'uso dei cookie.

Corso gratuito: lo PSICOLOGO DOMICILIARE

 

"Strumenti e pratiche dello 

PSICOLOGO DOMICILIARE 

in contesti di intervento diversificati e multidisciplinari"

 

 

L'Associazione InVerso, da sempre impegnata sul delicato fronte degli interventi psicologici e psicoterapici a domicilio - rivolti a chi si trovi "bloccato" dentro casa da sintomi psichici e/o fisici e dunque in grande difficoltà nel rapporto con l'esterno-, segnala e sostiene il corso di formazione gratuito (80 ore, finanziamento della Regione Lazio), rivolto a Psicologi iscritti all'Albo, con P.Iva e residenza fiscale nel Lazio, dal titolo:

 

 "Strumenti e pratiche

dello PSICOLOGO DOMICILIARE

in contesti diversificati e multidisciplinari" 

 

Riteniamo, infatti, che  "mettere insieme i pezzi" dei diversi tipi di interventi domiciliari che gli psicologi attivano ormai da tempo in molteplici contesti e strutturare una riflessione congiunta, sia stimolante e necessario sia per chi è già impegnato su questo fronte che per chi non ne ha esperienza alcuna ed è, comprensibilmente, spiazzato dal confronto con un setting fuori dal proprio studio professionale.

 

CONTENUTI

Primo modulo 

Aspetti legislativi e linee guida dell’assistenza domiciliare integrata 
Il Modello Bio-Psico-Sociale: un nuovo modo di concepire l’intervento domiciliare 
Intervento domiciliare e lavoro di rete 
Il ruolo dello psicologo nella presa in carico domiciliare 
La formazione psicologica dell’equipe e la supervisione clinica sui casi 
L’intervento psicologico domiciliare con la disabilità fisica e/o psichica e le patologie psichiatriche 

 

Secondo modulo 

L’anziano e l’invecchiamento sano o fisiologico 
Le demenze: classificazione e inquadramento diagnostico 
Lo psicologo domiciliare nel lavoro con gli anziani: possibilità di intervento 
Valutare per intervenire: le funzioni cognitive, l’autonomia funzionale, i sintomi psicologici ei problemi comportamentali nell’anziano 
Il sostegno psicologico all’anziano: specificità del setting domiciliare 
Costruire un programma di riabilitazione e stimolazione cognitiva 
L’intervento con i familiari e/o i caregivers 
L’intervento sul contesto ambientale 

 

Terzo modulo 

Il trattamento del paziente oncologico attraverso il setting domiciliare: “diagnosi e intervento… sull’ambiente”. 
L’intervento terapeutico tra… “malattia e domicilio”: come cambiano i confini, le distanze e le difese nella relazione tra terapeuta e paziente. 
La riorganizzazione della famiglia intorno all’ingresso di un “nuovo membro”: il terapeuta a domicilio. 
La relazione tra patterns relazionali intra-familiari e l’equipe curante: la costruzione della compliance. 
L’intervento domiciliare sul care-giver: l’alleanza nella cura. 
L’intervento domiciliare sul paziente oncologico in coordinamento con altre professionalità: medici, fisioterapisti, infermieri e assistenti sociali. 
“Sto morendo ma non potrei essere piu’ impegnato a vivere” (hillman). L’intervento terapeutico domiciliare al paziente terminale. 
Entrare nella famiglia per aiutare il distacco: il sostegno alla famiglia nella fase terminale di malattia 
Lo psico-oncologo domiciliare: caratteristiche di una professione al limite 

 

Quarto modulo 

Il sostegno psicologico domiciliare in ambito materno infantile: elementi di psicologia perinatale 
La gravidanza a rischio e la depressione post-partum: quali figure coinvolgere nell’intervento 
Intervento domiciliare in età evolutiva: rivolto alle famiglie non solo con criticità o patologia. Lo scopo è il sostegno al buon funzionamento familiare secondo un approccio educativo e non solo riabilitativo.
Struttura di un possibile percorso di intervento domiciliare. 
Gli strumenti. Osservazione e descrizione: pilastri per costruire obiettività (def. Comportamento problematico, l’analisi funzionale, ecc). 
Le strategie di intervento e la valutazione del cambiamento (modellamento, il concatenamento, time out, token economy, ecc) 
La separazione ed il distacco.

 

DESTINATARI

Il corso è rivolto esclusivamente a Psicologi, regolarmente iscritti all’Albo, con partita IVA e residenza fiscale nella Regione Lazio.
Il corso partecipa al nuovo bando di formazione finanziata della Regione Lazio e viene proposto in collaborazione con Studio Staff.
Sede di svolgimento: Roma (zona Ottaviano)   

 

ISCRIZIONI

Se vuoi partecipare al corso invia una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. inserendo il tuo Nome-Cognome; E-mail; Numero di cellulare; Provincia di residenza; Numero di Partita Iva entro e non oltre il 31/03/2015

Ti saranno al più presto inviati i moduli da stampare, riempire e inviare per posta raccomandata A/R.  

 

Affrettati! Non perdere questa occasione!

Contatta Psicologo Roma

Aiuto Psicologico

Per info o Appuntamenti chiama o compila il modulo, ti risponderemo al più presto

  • 06 92 94 62 45 per lasciare un messaggio con il vostro recapito in segreteria (h24) ed essere richiamati al più presto.
  • 389 94 11 777 per parlare con un professionista dal lun. al ven. (ore 10,00-14,00)

L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.